Crea sito

Acidosi metabolica, l’aceto in bocca ai bimbi con l’acetone

acidosi metabolicaAcidosi metabolica, l’aceto in bocca ai bimbi con l’acetone. Alzi la mano chi non ha mai sentito in bocca il sapore acro dell’aceto che rileva l’acetone, uno dei problemi di salute più frequenti nei bambini. Il disturbo, che in termini scientifici si chiama “acidosi metabolica“, prende il nome dal forte odore, a metà tra il solvente da smalto e la frutta fermentata, percepibile nell’alito e nelle urine del bambino.

acidosi metabolica

Acetone, l’aceto in bocca ai bimbi, è l’aroma, decisamente sgradevole dell”acidosi metabolica”, è dovuto ad un gruppo particolare di composti chimici, detti corpi chetonici, che si formano quando si interrompe il normale ciclo di Krebs, un meccanismo di conversione degli alimenti in energia. Si riduce la normale riserva basica e si producono acidi che diventano corpi chetonici. L’acetone è quindi una reazione di difesa dell’organismo, non una malattia, e ha lo stesso significato della febbre o del catarro.

L’acidosi metabolica è una reazione particolare che non dà segni acuti come diarrea, innalzamento della temperatura o dolori, e quindi spesso viene trascurata. La causa principale dell’acidosi è l’alimentazione: una dieta troppo ricca di grassi può bastare a scatenare il fenomeno.

Come si manifesta?

L’acetone di manifesta, per esempio, quando il piccolo golosone abbina maionese e cioccolata, salame e pizza, e così via. L’acetone può associarsi anche ad un’influenza o a un’infezione in corso: in questi casi il piccolo non si alimenta correttamente perchè non assorbe zuccheri a sufficienza. Anche la lunghezza dell’intestino è determinante. Se è più corto la reazione è più forte; per questo nei bambini i sintomi, principalmente vomito e diarrea, si manifestano con maggior facilità e intensità.

READ  Termo-auricoloterapia con Otosan, una fiamma nelle orecchie

acidosi metabolica

La diagnosi

La diagnosi può avvenire con dei test da fare a casa, con le apposite strisce da acquistare in farmacia. L’esame delle urine rivela la presenza di corpi chetonici entro 24 ore. Ma è l’alito la spia più efficace: con un pò di attenzione si può sentire il caratteristico odore di aceto.

Come curare l’acidosi chetonica

Acidosi-alimenti

Il rimedio più efficace è il citrato di sodio che si trova in Citrosidina, Biochetasi etc. Questi risolve in brevissimo tempo il problema e ristabilisce le condizioni ottimali risolvendo l’acidosi.

Dieta per il bambino per l’acidosi metabolica

  • Cibi sì: Riso bianco e scotto, pane, bibite anche gasate e marmellata.
  • Cibi NO. carni e salumi, latticini, brioche e cioccolato.

Ben venga anche un ghiacciolo, ottima fonte di zuccheri.

Alla prossima con il mondo dei bimbi

#salute #mondodeibimbi