Crea sito

Termo-auricoloterapia con Otosan, una fiamma nelle orecchie

Termo-auricoloterapia con Otosan

Termo-auricoloterapia con Otosan, un prodotto sul mercato da tempo ma che non conoscevo con il   propoli….. Letteralmente  le orecchie vanno a fuoco, dopo l’applicazione.Le sue proprietà e gli effetti sono davvero validi …Una fiamma nelle orecchie……

Mettere della cera nelle orecchie e darsi fuoco??
 Termo-auricoloterapia con Otosan
La Termo-auricoloterapia è una terapia che ho sentito da mio figlio che ha sempre voglia di sorprendermi e dopo un suo giro dall’America, mi ha portato un prodotto che toglie il cerume dalle orecchie contenente propoli.
Fin quì tutto bene, il propoli è prodotto dalle api e ha moltissime proprietà terapeutiche e non ci ho visto nulla di male nell’impiegarlo per sturare le orecchie.
La mia sorpresa è scoppiata quando ho avuto l’oggetto in mano: un cono contenente propoli, da inserire nelle orecchie e…dare fuoco.
Sono saltata dalla sedia alle immagini proposte dal bugiardino..
Proviamolo..
Tra gli effetti , rimozioni del cerume in eccesso, arrivando nelle profondità del condotto, e eliminare i rumori e ronzii fastidiosi, o la sensazione di avere le orecchie chiuse come per l’alta pressione.
Il principio applicato è la Termo-auricoloterapia
Termo-auricoloterapia con Otosan
…una medicina alternativa, antichissima e naturale, applicata in molte civiltà,come quella greca.
Antiche testimonianze di questa pratica provengono dal popolo della Bolivia, dagli Hopi e dai cinesi, da sempre seguaci di medicina alternativa.
Anche in Italia, alcune popolazioni del Nord Italia, abitanti nelle masserie, praticavano lo scioglimento del cerume tramite calore.
In epoca recente, è stato pubblicato su una rivista italiana uno studio di prove effettuate da medici su bambini che soffrivano di otite, molti di loro ottennero un netto miglioramento dei sintomi.
A quell’epoca il cono era formato da foglie di tabacco arrotolato o foglie di mais.
Come funziona
 Termo-auricoloterapia con Otosan 
In pratica si introduce un tubo, fatto di laminato e tela cerata, nella parte interna dell’orecchio, formando una chiusura ermetica. Dalla parte più larga si accende la candela che sprigiona una fragranza delicata e piacevole.
La combustione provocherà un vuoto nella candela e nell’orecchio, tale vuoto d’aria, effetto camino, risucchia il cerume in eccesso e altri detriti, mentre l’aria calda scioglierà tutto il cerume all’interno dell’orecchio, creando una sensazione di benessere .
Nel contempo rigenera la pelle e fa ritrovare la corretta tensione al timpano, specialmente se uno ha passato un certo periodo in alta montagna, che causa l’otturazione delle orecchie.
La candela è dotata di due dispositivi atti a protezione della persona, come un disco circolare che impedisce qualsiasi contatto della cera con la pelle e un cerchietto d’argento che blocca il cerchio ad una certa altezza e contemporaneamente la fiamma.
Quando la fiamma brucia il cono fino all’anello, lo si deve prendere e inserirlo in un bicchiere pieno d’acqua.
Unica accortenza..fate attenzione all’anello di metallo incandescente…potete scottarvi.Il propoli è una sostanza naturale utilizzata dalle api come un germicidio e dà maggior protezione all’orecchio.
Otasan è una nota azienda italiana che produce innumerevoli prodotti per i problemi dell’udito e. fidandomi della marca..l’ho provato, avendo problemi di ronzii e otturazione delle orecchie.
Quando la candela è accesa ( fatevi aiutare in questa operazione, altrimenti rischiate di farvi male) il suono sibilante della combustione è rilassante, anche se diventa man mano più forte.
Dopo qualche secondo ho sentito l’aria calda che provocava il vuoto all’interno dell’orecchio.
Meglio usarle poche volte all’anno..il mio giudizio è positivo …ciao
Una confezione che contiene 2 sigari costa euro 5,90 in farmacia.
READ  Come perdere peso, è facile così

Una risposta a “Termo-auricoloterapia con Otosan, una fiamma nelle orecchie”

  1. I ablseutloy adore the naval theme here. And your last post about layering skirts was just fantastic. It's a favorite practice of mine, and you did a lovely job of hashing it out. 🙂

I commenti sono chiusi.